Street Art Agliana 2017: il progetto nelle scuole - Street Art Agliana
22067
single,single-post,postid-22067,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
rodari uscita

Street Art Agliana 2017: il progetto nelle scuole

A partire dal 20 maggio 2017 il noto street artist Tellas realizzerà un importante opera d’arte su una delle pareti della scuola “Don Milani” di Agliana.

Un importante evento che porta a compimento un progetto iniziato nel mese di gennaio 2017 e che ha coinvolto centinaia di alunni di ogni ordine e grado dell’Istituto Comprensivo “Sesitini” di Agliana (28 classi). Il progetto è stato coordinato dall’associazione The Wall in collaborazione con Keras, attivando numerosi percorsi nelle scuole della città, per sensibilizzare alunni e famiglie rispetto a temi come arte e vandalismo, legalità e illegalità. Nella scuola dell’infanzia San Nicolò (3-5 anni), i bambini hanno scoperto le opere di Keith Haring attraverso la narrazione, il gioco ed esperienze artistiche di vario tipo. Anche il plesso di Catena (Agliana) ha effettuato un percorso di approfondimento su Haring, concluso con la realizzazione da parte degli alunni di un murales sull’esterno della scuola e una visita a Pisa, per ammirare l’opera dell’artista statunitense dal titolo “Tuttomondo”.

catena scuolaTuttomondo di Hearing

Il plesso Rodari ha invece realizzato un progetto di pittura murale incentrato sull’astrattismo geometrico di Bruno Munari e Moneyless, proprio in omaggio alle fiabe di Rodari illustrate da Munari. Sono state molte le visite didattiche svolte in collaborazione con le insegnanti per scoprire le opere realizzate nelle edizioni 2015 e 2016 del progetto Street Art Agliana, con itinerari incentrati sugli artisti Clet e Moneyless, nonché percorsi per osservare con senso critico gli atti di vandalismo purtroppo sempre presenti vicino alle scuole.
Nella scuola “Don Milani”, il plesso che ospiterà Tellas, è ancora in corso il progetto per la realizzazione di un grande murales da parte degli alunni, questo invece dedicato al tema della biosfera e in linea con l’estetica di Tellas, completamente ispirata alla natura.
Nelle classi della scuola secondaria di primo grado il progetto ha visto un particolare approfondimento sui temi della legalità e del vandalismo, con interventi di pittura murale nelle classi e una parte di didattica digitale con la App Street Art Roma.
Le classi, infatti, hanno effettuato un itinerario nella capitale alla scoperta degli street artist più importanti al mondo come Blu, oppure il famoso progetto del quartiere di Tormarancia dal titolo Big City Life, dove 22 artisti hanno realizzato altrettanti murales sulle facciate dei condomini.
Adesso non resta che aspettare l’arrivo di Tellas per vedere quale tipo di intervento realizzerà l’artista italiano ad Agliana.

No Comments

Posta un commento